Uzbekistan tra seta e cotone